Tendenze pavimenti: ecco i must have per il 2022

Le ultime tendenze in tema di pavimenti sono in parte una conferma delle tendenze del 2021 ma presentano anche interessanti novità e mood inediti. Colori, materiali, finiture e formati sono sempre più vari, e la ricerca di quelli più adatti al proprio progetto è ancora più avvincente. Del resto, il pavimento è un elemento sostanziale, che non solo ha una funzione fondamentale nell’architettura della casa, ma influisce anche in modo rilevante sullo stile complessivo. Ecco perché è molto importante conoscere le caratteristiche tecniche del materiale così come l’effetto estetico che si andrà ad ottenere. In entrambi i casi le ultime tendenze sono un punto di riferimento utile da seguire per non perdersi nella grande varietà di proposte a disposizione. La moda, dopotutto, è sempre lo specchio non solo del gusto ma anche dello stile di vita del momento.

I materiali: nuove finiture di gres, il ritorno del parquet e materiali sostenibili

Tra le conferme del 2022 c’è sicuramente l’uso diffuso, per i pavimenti, del gres porcellanato in tutte le sue finiture e formati. In particolare, sono molto richieste le finiture ispirate ai colori della terra, espressione di un ritrovato desiderio di armonia con la natura: colori terrosi, tinte tenui della sabbia, gradazioni del bianco e del grigio sono le soluzioni soft e rilassanti che piacciono adesso. Questo mood naturale si esprime anche nel ritorno del parquet autentico, rigorosamente derivante da foreste certificate: la sostenibilità dei materiali è infatti un’altra tendenza chiave del 2022, nella scelta dei pavimenti ma non solo. All’interno della famiglia del parquet si ricercano colori caldi, anche scuri, e superfici lavorate che valorizzano la matericità del legno autentico. Tra le essenze, oltre al classico rovere, si diffondono anche altre meno note come il noce americano e il ciliegio in formati anche grandi, come vedremo meglio più avanti.

Colori: nero, palette ispirate alla natura, colori materici e chiari, piccoli tocchi di colori accesi

Entrando più nello specifico delle finiture cromatiche dei pavimenti di tendenza oggi, una new entry assoluta è il nero. Da leggere, in particolare, nelle piastrelle di grande formato in gres effetto marmo marquina, lucido e sofisticato e nelle mattonelle effetto cemento in grigio/nero. Ma anche nelle classiche cementine dai motivi geometrici in nero su fondo bianco, manifesto di un’eleganza informale che funziona sempre. Di tutt’altro effetto è la tendenza a scegliere colori materici e quindi neutri, primo fra tutti il beige, molto ricercato per i pavimenti del bagno e della cucina in particolare. Un’altra tendenza cromatica in crescita è l’inserimento di piccoli tocchi di colori più vivaci, attraverso, ad esempio, la posa di cementine colorate dai motivi decorativi di ispirazione retrò.

Formati grandi per zona giorno e camera da letto, piccoli per il bagno

Per quanto riguarda le nuove tendenze in tema di formato, la moda vuole pavimenti fatti di piastrelle in grandi dimensioni, praticamente in tutta la casa, spesso anche a rivestimento. L’obiettivo è creare superfici continue, con fughe ridotte al minimo e quasi impercettibili. Belle da guardare e facili da pulire le mattonelle di grande formato sono un must per gli ambienti di tendenza: da un salotto sofisticato a un open space con cucina e fino alla camera da letto. In bagno, il trend è abbinare il grande formato per pavimento e pareti al mosaico, nella stessa finitura, per la parete della doccia. In questo ambiente, piace molto anche il piccolo formato effetto mattoncino, oppure con disegno geometrico.

Motivi decorativi geometrici oppure effetti naturali

Decorazione allo stato puro: nel 2022 torna il desiderio di pavimenti e rivestimenti dal grande effetto visivo, una risposta al minimalismo estremo che si è diffuso negli anni precedenti. Il disegno è di carattere e si fa notare: dai motivi geometrici di ispirazione anni ’60, al classico floreale, al tema tropicale declinato in chiave “jungle”. Questa tendenza rappresenta la vera grande moda di quest’anno: il rivestimento a parete con piastrelle di grande formato effetto carta da parato. Per rivestimenti allegri e colorati, di grande impatto e dal carattere deciso.