Idee per arredare un bagno grande

Avere a disposizione un bagno grandeè un’opportunità che va sfruttata nel miglior modo possibile, così da rendere estremamente funzionale un ambiente che per caratteristiche viene utilizzato con grande continuità. Scegliere le soluzioni più adatte allo spazio a disposizione non serve soltanto a rendere il bagno sfruttabile al massimo, magari da più persone contemporaneamente, ma è un modo per abbinare praticità e stile senza rinunciare a nessuno dei due: in questo articolo vedremo quali elementi bisogna tenere in considerazione per arredare con gusto e oculatezza un bagno di grandi dimensioni.



Cosa considerare per il tuo bagno

A differenza di ogni altro ambiente domestico, il bagno presenta delle caratteristiche ben precise dalle quali è difficile discostarsi; non si può prescindere, infatti, da alcuni elementi essenziali, ossia i sanitari, il lavabo e una tra doccia e vasca da bagno; a questi va aggiunto almeno un complemento d’arredo (in genere un piccolo mobile dove tenere asciugamani, biancheria e prodotti per la pulizia del corpo), uno specchio e un dispositivo di riscaldamento o climatizzazione. Altro elemento da non trascurare sono i rivestimenti: sia per il pavimento che per le pareti è bene scegliere materiali resistenti e con un basso grado di assorbimento dell’acqua: da questo punto di vista non mancano le opzioni, sia per quanto riguarda i materiali che per le soluzioni decorative.



Quali stili per il tuo bagno

La prima cosa da fare quando ci si appresta ad arredare un bagno è scegliere uno stile, in base al quale verranno scelti non solo gli elementi di arredo ma anche i rivestimenti. Le opzioni sono numerosi e si adattano alle esigenze più svariate: uno stile moderno, ad esempio, grazie alle linee eleganti ed essenziali, ben si presta a valorizzare ambienti di dimensioni ridotte o poco illuminati.

Lo stile classico, che non passa mai di moda, necessita di spazi più ampi (specie per l’area del lavabo) e si caratterizza per il ricorso a mobili e complementi d’arredo in legno dall’aspetto naturale.




Lo stile scandinavo in cui la texture delle essenze legnose viene esaltata dal contrasto con i toni chiari delle pareti.




Legno (grezzo) e metallo la fanno da padrone anche nello stile industriale, che predilige superfici dall’aspetto non rifinito e materiali di recupero; per arredare bagno grande, una buona alternativa è rappresentata dallo stile Liberty, sobrio ed elegante, caratterizzato da lavabi piccoli e piastrelle diamantate.




Bagno Grande Lavabo

Bagno Grande con Lavabo


Partire dai sanitari

I sanitari sono una componente imprescindibile in ogni bagno; le varianti estetiche sono ridotte al minimo, in quanto si tratta quasi sempre di elementi in ceramica o porcellana di colore bianco (o di una tinta molto chiara) mentre per ciò che riguarda l’installazione, le opzioni sono diverse: al fianco dei tradizionali sanitari montati a terra, vi sono quelli sospesi e i monoblocco. La scelta dipende dallo stile che caratterizzerà tutto il bagno: i sanitari a terra, ad esempio, si adattano meglio a stili come il Liberty o il vintage, mentre quelli sospesi si inseriscono meglio in ambienti dal taglio più moderno.



Scegliere i lavabi

In un bagno grande, le soluzioni per il lavabo sono numerose, tanto in termini di materiali (ceramica, cristallo, pietra o resina) sia per quanto riguarda design e dimensioni. Anche in questo caso, la scelta deve essere congruente con lo stile del bagno: ambienti Liberty o vintage, così come quelli in stile industriale, prevedono lavabi incassati mentre un arredamento moderno può includere lavandini da appoggio dalle forme più originali.





Vasca da bagno o doccia o entrambe?

L’ultimo elemento immancabile in ogni bagno è la cabina doccia o, in alternativa, la vasca. Cosa scegliere per un bagno grande? Tutto dipende da quanto spazio c’è a disposizione: la doccia è l’opzione più pratica, con soluzioni che spaziano dalla cabina ad un ampio box vetrato con panche in muratura ed altri confort. La vasca da bagno, di contro, è quasi un vezzo e, da molti punti di vista, rappresenta una scelta più estetica che funzionale; per questo, è bene valutare con attenzione le varie opzioni disponibili: le vasche ad incasso, ad esempio, sono ideali per uno stile moderno e minimalista mentre quelle “free standing” con piedi in metallo si inseriscono perfettamente nel contesto di un arredamento vintage, Liberty o industriale.