Guida alla pietra naturale

LA PIETRA NATURALE IN EDILIZIA


La pietra naturale è da sempre utilizzata per il rivestimento di ambienti interni ed esterni ai quali infonde caratteristiche di naturalezza e calore permettendo soluzioni estetiche di grande impatto.



Oltre agli aspetti puramente estetici la pietra naturale offre altri vantaggi quali una grandissima resistenza al caldo e al freddo ed in particolare, essendo totalmente impermeabile, non è soggetta a deformazioni o crepature dovute alla risalita di umidità; la robustezza tipica di questo materiale ne permette l’utilizzo anche in tutte quelle situazioni nelle quali ci sia grande calpestio ed usura.

La pietra naturale teme ben pochi “nemici”, in particolare graffi, macchie e infiorescenze di muschi e licheni che posso intaccare la superficie nelle intercapedini: fortunatamente con l’applicazione di un trattamento idoneo in fase di post posa ed una normale pulizia periodica si possono evitare rischi.

Alcuni degli ambiti di utilizzo della pietra naturale sono:

  • Interni ed esterni di edifici residenziali e commerciali
  • Arredamento d’interni
  • Terrazze, balconate e camminamenti esterni
  • Bordo piscina
  • Rivestimenti di caminetti

CARATTERISTICHE PECULIARI DELLA PIETRA NATURALE


Le pietre utilizzate in edilizia sono rocce formatesi nel corso di milioni di anni ed ogni pietra è unica, un vero e proprio “archivio” degli eventi della storia del pianeta.

Questa lunga genesi è l’origine delle variazioni di colore, delle diverse concentrazioni di fossili, di ombre e venature che sono tipiche di ogni singola pietra: in ogni ambiente realizzato con pietra naturale è praticamente impossibile trovare due pietre esattamente uguali per forma, colore e venature.

Questa caratteristica è uno dei punti di forza di questo bellissimo materiale e non va mai dimenticato quando si procede all’acquisto di una fornitura di pietra naturale.




IL PIU’ ECOLOGICO DEI MATERIALI


La pietra naturale è ecologica per definizione: è il materiale stesso di cui è costituito il nostro pianeta: da sempre l’uomo ha estratto la pietra in cava e l’impatto ambientale di questa lavorazione è sicuramente inferiore sia al disboscamento necessario per la realizzazione di pavimenti in legno che delle lavorazioni necessarie per ottenere le ceramiche a partire da sabbie e composti chimici.

La pietra “vive” ma si può sicuramente affermare che “invecchia bene”: al contrario di altri materiali edili che tendono con il trascorrere del tempo a degradare tecnicamente ed esteticamente, la pietra tende ad assumere una patina naturale che segna il passare degli anni in maniera lenta e gradevole.
Se scelta con oculatezza, trattata e posata a regola d’arte la pietra naturale non solo resiste ma è molto facile ed economica da mantenere.




LE PRINCIPALI PIETRE


- Ardesia
Roccia metamorfica a base sedimentaria, compatta, a grana molto fine, facilmente lavorabile a spacco.

Di colore generalmente tendente al nero, si schiarisce al momento dell’estrazione assumendo una pigmentazione grigio chiara ed è principalmente usata per pavimentazioni e rivestimenti.

Le piastrelle in ardesia sono molto regolari con spessore calibrato e ciò le rende ideali per la posa a colla: la loro grande resistenza ai cicli di gelo e disgelo ne permette l’utilizzo anche in esterni.

Teme il calcare e l’uso di detergenti aggressivi che tendono a schiarirla e creare una sgradevole patina biancastra superficiale: per questo motivo è necessaria particolare attenzione in caso di uso in ambienti con molta umidità.

- Quarziti
Rocce metamorfiche a base arenaria sottoposte ad altissime temperature e pressione dai movimenti tettonici: generalmente quasi incolori, la prevalenza del quarzo nella loro composizione dona a queste pietre le tipiche caratteristiche di trasparenza e aspetto vitreo.

In caso di presenza di mica in aggiunta al quarzo diventano adatte alle coperture tegolarie e in generale alle lavorazioni a spacco.

Materiale decisamente resistente (durezza 7 mohs) utilizzabile anche come pavimentazione esterna e di passaggio oltre che come rivestimento.

Tecnicamente si distingue per la sua resistenza agli sbalzi termici, all'abrasione, agli acidi ed al logoramento; inoltre l’ampia gamma di colori e formati permette svariate soluzioni per rivestimenti e pavimenti di qualunque tipo adatti ad ambienti sia moderni che tradizionali.




MANUTENZIONE E PULIZIA


Una volta che si è scelto un materiale naturale come la pietra è necessario rispettarne l’essenza evitando di utilizzare prodotti aggressivi che ne potrebbero corrodere la superficie.

Si può sottoporre la pietra a trattamenti protettivi specifici per difenderla da agenti corrosivi come gli acidi (limone, aceto, pomodoro...), renderla impermeabile agli olii e quindi evitare le macchie e tutelarne la lucentezza.

Questi trattamenti possono essere eseguiti dopo l’installazione e ripetuti periodicamente in modo molto semplice e senza dover ricorrere a professionisti.

La manutenzione ordinaria della pietra naturale è semplice e richiede poco tempo. Per ottenere una pulizia veloce ed efficace sono sufficienti acqua e alcol oppure un normale detergente non aggressivo.




LA POSA DELLA PIETRA NATURALE


Per ottenere il migliore risultato di bellezza e durevolezza è importante che la posa sia eseguita in modo corretto. È importante assicurarsi che vengano utilizzate colle apposite per pietra naturale e con caratteristiche specifiche per il lavoro che deve essere eseguito.

L’utilizzo di una colla non idonea provoca la non perfetta adesione dei materiali e può causare macchiature ed ingiallimenti che andranno a rovinare in modo irreparabile la bellezza della pietra.

Prima di procedere con la messa in posa delle pietre è necessario verificare la natura del fondo al fine di non rischiare che esso possa staccarsi e che quindi non regga il peso delle pietre, a causa di uno strato superficiale inconsistente e debole.

Per realizzare una composizione equilibrata è indispensabile distribuire i materiali prelevando gli elementi da più confezioni, variando le dimensioni, le forme, i colori e gli spessori.

TRATTAMENTI E POSA PIETRA NATURALE IN BREVE


Ecco una veloce sintesi delle modalità di posa e trattamento delle varie tipologie di pietra naturale come consigliati da Iperceramica.